Participation building per un progetto europeo

Il progetto EnergyCity 2013 ha realizzato una mappatura della dispersione di calore per capire quali edifici delle nostre città sono più efficienti dal punto di vista termico e quali invece sarebbe meglio riqualificare per vivere in città sempre più sostenibili. Il progetto è stato finanziato grazie al programma Central Europe e i partner italiani, oltre al Comune di Bologna, sono Università di Bologna e Consorzio CEV.

Perché

Necessità prioritarie del Comune di Bologna erano di trasmettere ai cittadini in maniera semplice i contenuti complessi alla base della metodologia e delle azioni di EnergyCity 2013 e sensibilizzarli su risparmio energetico ed efficienza energetica degli edifici.

Come

BAM! ha elaborato un piano di comunicazione sia digitale che legata ai più tradizionali strumenti cartacei e strutturato una proposta di participation building. Abbiamo poi attuato le azioni previste:

  • rielaborazione dell’immagine coordinata e realizzazione del materiale di disseminazione del progetto
  • progettazione e implementazione di un sito internet dotato di un blog e di un gioco interattivo
  • social media management attraverso un account Twitter e un Tumblr di approfondimento
  • ideazione di due video in motion graphics, uno per spiegare ai cittadini la metodologia e gli obiettivi del progetto, l’altro che evidenzia lo stretto legame tra EnergyCity 2013 e il PAES di Bologna
  • organizzazione di un focus group che ha stabilito il grado di confidenza dei cittadini verso le tematiche di EnergyCity 2013
  • ideazione e gestione di un concorso che ha messo in palio controlli termici delle abitazioni
  • collaborazione con il Green Social Festival: BAM! e i referenti del Comune hanno messo a punto un format di edutainment che ha coinvolto i ragazzi in lezioni-laboratorio
  • elaborazione di un report sui risultati conseguiti e delle guidelines di comunicazione, a disposizione dei partner di progetto.

Risorse

Leggi le news correlate

 

Latest Project