QRpedia approda alla Galleria Nazionale di Parma: utilizzare Wikipedia per la diffusione e l’accessibilità internazionale delle opere del museo.

All’interno del progetto WAY – We Are Yours continua il percorso di affiancamento di BAM! alla Soprintendenza dei Beni Culturali di Parma e Piacenza. Sul solco dei risultati ottenuti grazie alla pubblicazione della gallery online, QRpedia si pone come l’ennesimo percorso di fruizione digitale delle opere della Galleria Nazionale di Parma.

Perchè

Le caratteristiche architettoniche del Palazzo della Pilotta e l’allestimento canaliano della Galleria non consentono ampio margine di manovra in termini di installazione di didascalie e pannelli di approfondimento tematico. Si rendeva quindi necessario individuare un sistema che fosse allo stesso tempo modulare, poco invasivo verso gli allestimenti ma allo stesso tempo esaustivo.

Come

QRpedia è un sistema mobile web (fruizione del web attraverso supporti mobili) che mette a disposizione degli utenti collegamenti a voci di Wikipedia nella propria lingua grazie alla scansione di codici Qr. Nel momento in cui un utente esegue la scansione di un codice QRpedia sul proprio smartphone, il dispositivo lo rimanda a una voce di Wikipedia in quella stessa lingua, qualora presente.

Inserendo la Galleria Nazionale in questo progetto, BAM! ha arricchito Wikipedia di voci dal taglio scientifico  e descrittive delle opere (potenzialmente traducibili in diverse lingue) direttamente fruibili negli spazi del museo e, dall’altro, ha contribuito a generare un altro percorso di fruizione online della collezione.

Nel 2014 BAM! si è quindi occupata sia del coordinamento che dell’implementazione del progetto attraverso la redazione di 50 voci di opere della Galleria non ancora presenti su Wikipedia, della curatela e revisione di quelle già presenti e del coinvolgimento della comunità dei Wikipediani.

Risorse

La pagina di Wikipedia della Galleria Nazionale di Parma in cui sono elencate tutte le schede redatte

Segui lo sviluppo del progetto sui canali social della Galleria Nazionale di Parma: Facebook, Twitter, Instagram e Flickr

Progetti Correlati

Leggi le news correlate

Latest Project