Aster e Rete Mak-ER in fiera:
una digital strategy per valorizzare i maker

 

Il 14 e 15 novembre 2015 a Rimini si è svolta una fiera che ha preso vita da un format internazionale ben rodato, grazie alle forze messe in campo da BluNautilus, assieme a MakeRN e FabLab Romagna: la Rimini Beach Mini Maker Faire. La fiera ha coinvolto gli artigiani digitali di tutta la regione e ha valorizzato in modo particolare la Rete Mak-ER, che, grazie al coordinamento di Aster, mette insieme i laboratori di making, digital fabrication e manifattura avanzata dell’Emilia-Romagna.

Perché

Aster, in vista di una forte presenza dell’ente e della rete Mak-ER in fiera, aveva bisogno di un supporto per promuovere e valorizzare al meglio le attività proposte, per predisporre ed attuare una strategia ad hoc di coinvolgimento e partecipazione sui social network.

Come

BAM!, a partire dagli obiettivi individuati insieme ad Aster, ha elaborato il piano di comunicazione che ha interessato i giorni precedenti la fiera. Per monitorare i target principali della comunicazione, si è poi realizzata una mappatura dei profili e delle pagine con cui era auspicabile interagire in questa occasione.

BAM! ha alimentato i principali canali social  della fiera (facebook e twitter) e il profilo twitter di Aster (live, durante le giornate della fiera), cercando il coinvolgimento e l’interazione con i profili precedentemente mappati. BAM! ha inoltre prodotto contenuti multimediali: fotografie rappresentative del lavoro dei maker e delle attività svolte in fiera ed ha elaborato un format per alcune video-interviste ai maker relative in particolare al progetto Mak-ER’s Beach.

Risorse

 

Latest Project