News

BAM! a MuseumNext: i Social Network e il Crowdsourcing artistico

By 11 Maggio 2012 Agosto 6th, 2019 No Comments

Anche quest’anno uno dei temi centrali di MuseumNext – la più importante conferenza su digital e musei in Europa – sarà l’utilizzo dei social network per la co-creazione di contenuti da parte degli utenti dei musei. Uno strumento che permette alle istituzioni culturali, anche le più tradizionali, di sviluppare strategie innovative, interagire con il pubblico e scoprire nuovi talenti.

Quest’anno sarà la volta di Amy Heibel del LACMA con lo speech “Artistic Applications”. Ma nel 2011 è stata Francesca Merlino del Guggenheim Museum di New York a portare a MuseumNext la sua esperienza come Marketing Manager e responsabile dei progetti digitali strategici.

In particolare Francesca ha parlato del proegtto “Youtube Play – A Biennal of Creative Video”: una collaborazione tra il Guggenheim, Youtube, HP e Intel.

Il progetto? Il Guggenheim Museum ha invitato video amatori e professionisti a inviare le loro creazioni online, caricandole su un canale Youtube dedicato e creato ad hoc.

Un esperimento di museo virtuale, realizzato con partnership strategiche e senza grandi risorse, con l’obiettivo di far crescere la vitalità artistica del museo attraverso una piattaforma online e l’uso dei nuovi media. Un esperiemento che ha dato frutti interessanti: 23.000 video ricevuti e oltre 20 milioni di views sul canale YouTube.

BAM! è media partner dell’evento e farà live tweeting dalla conferenza, per scoprire i dettagli più interessanti dall’esperienza del museo di Los Angeles.

Francesca Merlino parla della strategia Social del Guggenheim alla Social media week 2011.

 

bam_msmnxt