Skip to main content
News

Al via un percorso di affiancamento strategico per la nascente rete dei musei riminesi

By 12 Febbraio 2024Aprile 17th, 2024No Comments

Lo scorso novembre 2023 si è conclusa la prima fase di Coltivare una rete: futuri condivisi per i musei, un percorso di approfondimento e accompagnamento sul tema delle reti museali, promosso dal Settore Patrimonio culturale della Regione Emilia-Romagna con il supporto di BAM! Strategie Culturali.

A seguito del ciclo di incontri tematici, che ha visto la partecipazione attiva di oltre 50 istituzioni museali da tutto il territorio regionale, inizia ora la seconda fase: un percorso di affiancamento, dedicato a uno dei progetti di rete che hanno partecipato agli incontri e che hanno elaborato e presentato la propria proposta durante il mese dicembre.

Tra le 11 candidature ricevute, è stata selezionata la nascente rete dei musei riminesi come destinatario di un percorso di affiancamento ad hoc condotto da BAM!, con lo scopo di rafforzare il progetto e gettare le basi per il suo sviluppo.

Al progetto di rete dei musei riminesi, capofilato dal Comune di Rimini, hanno espresso la loro adesione anche Met e Musas (Musei Comunali di Santarcangelo di R.), i Musei e culture extraeuropee del Comune di Rimini, il Museo della Regina di Cattolica, il Museo del Territorio “Luigi Ghirotti” di Riccione, i Musei di Bellaria-Igea Marina, i Musei Civici di Montescudo-Montecolombo, il Museo diffuso di Poggio Torriana e Museo Civico Archeologico di Verucchio. Il progetto ha come obiettivo la messa a sistema dell’offerta museale del territorio riminese e la creazione di un legame e una collaborazione più forti tra le istituzioni culturali locali.

A fianco del percorso con i musei riminesi, il Settore Patrimonio culturale ha deciso di offrire un affiancamento con le proprie risorse ad altre reti candidate, riconoscendone il lavoro svolto e le interessanti proposte di sviluppo.

Le altre candidature selezionate sono:

Ecomusei dell’Emilia Romagna, con l’obiettivo di costituire una rete riconosciuta a livello regionale che valorizzi e metta in condivisione le particolarità e le esigenze comuni di ciascuna delle numerose realtà diffuse sul territorio;
Musei per l’Alzheimer Emilia-Romagna, un progetto di rete nato sulla scia dei Musei Toscani per l’Alzheimer;
Depositi e patrimoni in rete, nata a partire dal percorso di formazione RE-ORG e orientata a connettere tra loro professionisti esperti nelle strategie di gestione dei depositi;
Patrimonio culturale ebraico: un tesoro da (ri)scoprire!, con un progetto per migliorare l’organizzazione delle diverse istituzioni che sul territorio promuovono il patrimonio e la cultura ebraici.